Sanremo2016 bigdata

Sanremo2016 visto con i bigdata

22 Febbraio 2016 admin

Dal 9 al 13 febbraio si è svolta la kermesse Sanremese. Devo essere sincero: l’ho vista a sprazzi. Pensate non sapevo neanche che concorressero gli Stadio. Quale occasione migliore per analizzarla tramite i bigdata? Detto fatto: ho scaricato con NodeXL le conversazioni con l’hashtag #Sanremo2016 nel periodo 8 – 16 febbraio. Questi i dati raccolti: 1367 autori unici che hanno generato 2209 interazioni tra Tweet, Mention e RT. Emerge subito il ruolo di broadcaster e di Hub allo stesso tempo di Selvaggia Lucarelli che con un solo tweet si garantisce la prima posizione tra i RT: 124 a fronte di un solo messaggio (dai dati raccolti in rete). sanremo2016 bigdataIn termini di relazioni Sanremo 2016 è stato il festival del RT circa il 50% delle intere conversazioni. A livello di relazioni sulla piattaforma, al netto delle persone che si sono mosse in termini di out-degree sotto la media, esiste una interessante triangolazione tra la testata Tv Sorrisi e Canzoni, l’account della cantante Francesca Michielin e quello di Alessandra Naskà  (l’autrice di Emma Marrone). Si inserisce nelle conversazioni anche l’account della critica musicale Merinella Venegoni che riesce ad essere il bridge verso altri cluster. Un aspetto che emerge è l’assoluta catalizzazione – in termini di ego network – dei cluster di Selvaggia Lucarelli e dell’Armata Scanu: i partecipanti alla loro conversazione non sono stati in grado di uscire Sanremo 2016 bigdatae connettersi completamente aprendosi alla conversazione; in entrambi i gruppi c’è stato il limite del semplice RT senza aggiungere alcun elemento di valore che accendesse una conversazione. Nel grafo sono evidenziati i cluster e le relazioni in termini di RT/Mention

Qui le altre big data analysis