Prodotti: come promuoverli con l’aiuto dei dati

23 Maggio 2019 admin

Lanciare un prodotto sul mercato è una delle attività che le aziende contemplano all’interno del loro piano di marketing. A supporto ci sono sia le ricerche di mercato che l’analisi della domanda. La decisione di lanciare un nuovo prodotto sul mercato deve essere accompagnata dalla valutazione dell’attuale portafoglio prodotti. Sistemi di analisi di profittabilità, come la matrice di Boston, possono aiutarci in questa attività che possiamo arricchire con l’utilizzo dei dati presenti in rete.

Come promuovere un prodotto: le cose da sapere

La valutazione dell’attuale portafoglio prodotti può essere arricchita analizzando la domanda online. Il caso che voglio presentarvi è nell’industry della fotografia, mettendo a confronto due marchi come Nikon e Canon.

Nel 2015 Nikon lancia la Reflex D2000: una prosumer interessante che si propone subito alle spalle della reflex professionale Nikon D850.

A distanza di due anni, Canon lancia il modello 77D concorrente diretta del modello D2000 della Nikon.

come promuovere prodottiAnalizzando la domanda di mercato dei due prodotti, notiamo come il modello della Nikon abbia catturato l’attenzione dei prospect in maniera molto importante.

Il lancio del modello della Canon, invece, non ha avuto una particolare “eco” in quanto il segmento era oramai già presidiato (il gap temporale di due anni pesa tantissimo).

Nel decidere se promuovere il prodotto, il secondo step è quello di  valutare come la domanda si stia muovendo oggi. A tale scopo andiamo ad analizzare le ricerche correlate:

analisi di correlazioneprelevando i dati ed isolando il nome del prodotto con una seconda variabile che si ripete nell’andamento delle ricerche (Rising), possiamo calcolare l’analisi di correlazione. In questo caso notiamo come tra il modello Nikon D2000 ed il prezzo ci sia una correlazione negativa: ovvero il prezzo non rappresenta una barriera all’ingresso. Non solo: la variabile prezzo è considerata anche nella ricerca dell’usato.

domanda di mercato geografica

Analizzando, poi, la copertura geografica della domanda di mercato, appare evidente come Canon sconti i due anni di ritardo per il lancio della concorrente Nikon D2000.

A questo punto abbiamo tutti gli elementi, uniti ai dati interni di vendita, per poter valutare come promuovere un prodotto valutandone una rivitalizzazione.

Se anche tu vuoi approfondire l’analisi della domanda di mercato, iscriviti ai miei corsi operativi!