Lettera aperta

11 Settembre 2012 admin

Ciao Brand, posso farti una domanda? Perchè sei su Facebook o su qualsiasi altro social network? Scusami per la semplicità  della domanda, ma so che la risposta può essere molto complessa. Posso anticiparti, caro Brand, che l’importante non è esserci ma partecipare! No, non mi riferisco al famoso motto di Pierre Frédy, barone di Coubertin, ma all’importanza che la relazione ha oggi tra te e le persone che decidono di instaurare un rapporto con te. Ti riporto, semplicemente quanto sui social network emerge considerando il tema allargato, magari in ottica di open innovation 

So che per te magari questo termine può essere troppo complesso, ma lìmitati a leggere quello che GGDModena scrive su Twitter. Quando assumi personalità  piccole lo comprendi bene e ti muovi coerentemente minimizzando il time to market e sei sul cliente. Zio Pachino è un bell’esempio. No, non è uno stilista: semplicemente cuoce pizze e le recapita a domicilio. Con questo nome utilizzi Facebook benissimo, semplicemente ascoltando chi ti parla. E gli rispondi.

Ma non è il solo caso. Sono appassionato di running e dopo un paio d’anni di inattività  ho ripreso grazie anche a RockRunRoll: questo naming lo utilizzi quanto vesti i panni di un’azienda che realizza audio coaching dedicati. Ti ho scritto. E’ successa la stessa magia di Zio Pachino: mi hai risposto! Son diventato un affezionato cliente ed ogni volta che corro condivido con te la qualità  dell’uscita realizzata, sulla pagina di Facebook. Mi dà i molti consigli. Utili. Oggi corro una 10km in 50 minuti. Migliorerò certamente.

Accade però che, se ci sei solo per esserci o per assecondare solo rapporti consolidati, la magia non funziona e cadi nella trappola dei socia media

 

Ed è qui che la mente, caro Brand, mi riporta alle sagge parole di Tony Ponticiello aka MrTime in occasione della sua partecipazione a Techlovers [storie di ordinaria felicità  (e infelicità ) in rete]

I suoi quattro minuti di ringraziamento sono meglio di mille guru che parlano di marketing: al minuto 2:06 (il valore delle cose) ascoltalo arrivando al minuto 2:48 o giù di lì MrTime si pone una domanda fondamentale: e io tutti questi me li devo portare appresso?. Vai avanti ad ascoltarlo, perchè il meglio viene al minuto 3:25 circa fino alla fine. Scoprirai che oggi hai bisogno di persone con le quali PROCEDERE per poter andare avanti.

Ciao Brand!