Vedo e prevedo [i trend del 2015]

10 Dicembre 2014 admin

“…L’anno che sta arrivando, tra un anno passerà . Io mi sto preparando: è questa la novità …” Il grande Lucio Dalla così chiudeva uno dei suoi grandi successi. Come prepararsi? Secondo una freschissima ricerca di SilverPop, è possibile tracciare sette tendenze chiave per il 2015. In un periodo dove stanno per imperversare gli oroscopi, anche Dr_Who vuole dare il proprio contributo 🙂 vediamoli un po’ insieme. #Trend 1: migliorare l’experience per spingere i pagamenti online. Aumentare l’interazione con i siti grazie al più massiccio utilizzo degli smartphone (28% del traffico cyber): le app con carte di credito memorizzate sembrano essere le lsoluzioni pù accreditate. All’interno della app, i clienti dovranno semplicemente spingere il pollice sullo schermo ed il pagamento sarà  immediatamente trasferibile dalla carta di credito in archivio. Lato marketing questo significa che l’intero ciclo di acquisto dovrà  essere ancora più presidiato. I brand avranno necessità  di capire come fornire il giusto valore e il giusto messaggio per guidare la conversione. #Trend 2: spostamento dei brand sulle app per facilitare l’acquisto d’impulso dei clienti: progettare delle app che facilitino la fidelity (il 20% delle app sono utilizzate solo una volta e il 60% delle volte sono aperte solo una volta in 10 giorni) delle persone e che stimolino l’utilizzo delle stesse con contenuti utili da fruire ripetutamente in modo da incrementare e mantenere l’engagement. #Trend 3: la posta elettronica non come elemento di push ma come elemento essenziale di una architettura di engagement: avere una CB è importante ma ancora di più è il mining della stessa per permettere una forma di personalizzazione maggiore all’interno di un quadro di progettazione della relationship quanto più personalizzata e fit-for-use (es. georeferenziata). #Trend 4: l’experience del cliente si sposta sempre più verso il centro della scena digitale: web trading, Identity per capre in che modo le persone si connettono con il brand (multichannel), Content Management Sistem integrato. Questi gli ingredienti per disegnare nuove architetture customer centiche. #Trend 5: il contenuto diventa sempre più un valore aggiunto: pensare a come le persone interagiscono con il vosto brand, dal primo contatto fino alla decisione di acquisto. Come migliorare i contenuti che si hanno già  e che cosa manca? In che modo sono stati proposti? in che modo potrebbero essere riproposti in ottica di multicanalità ? #Trend 6: non sottovalutare il post vendita. La tappa fondamentale del ciclo di vita di un cliente è dato dall’esperienza di utilizzo in quanto incide sulla fedeltà  e sul riacquisto. Le architetture di relationship dovranno prevedere sempre più piattaforme che trasformino il primo acquisto in un trampolino di lancio verso un rapporto duraturo. #Trend 7: maggiore trasparenza e fluidità  di informazioni tra i vari dipartimenti di marketing. Il mercato è molto più avanti delle aziende. Oltre l’80% delle persone utilizza un approccio social per finalizzare l’acquisto dei prodotto; non altrettanto fanno le aziende. Stay tunnel per le ipotetiche azioni tattiche