Big Data: la fotografia in Italia

30 Maggio 2019 admin

Il primo week end di luglio sarò tra i relatori al Digital Communication Forum organizzato da Richmond Italia dove parlerò di come i Big Data possano aiutarci a prendere decisioni per fare business.

Sapere cosa siano i Big Data ed in che modo possano aiutarci a fare business, diventa fondamentale per avviare il percorso verso la digital transformation.

Big Data: la fotografia in Italia

Nel preparare il mio intervento, sto analizzando le tematiche che caratterizzano le conversazioni in rete  su Twitter, caratterizzate da hashtag #BigData.

Ho prelevato i dati degli ultimi 10 giorni ( dal 21 al 30 maggio), che collezionerò per avere un quadro di almeno un mese. Nel periodo considerato sono stati individuati 684 opinanti, che hanno generato 2121 interazioni, con un tasso di effervescenza relazionale pari al 29%.

Big_data_social_networking_analysisLa Social Networking Analysis ci restituisce un primo quadro da cui partire. Segmentando i contenuti argomentativi, le conversazioni in rete sul tema Big Data vertono su quattro tematiche principali:

  • Intelligenza artificiale (AI)
  • Blockchain e IoT
  • Analytics e Business
  • Machine Learning

 

Intelligenza artificiale: quali le argomentazioni

il cluster taggato con “Intelligenza artificiale” evidenzia una relativa frequenza di argomenti focalizzati sul settore immobiliare: una industry che sta ripensando se stessa soprattutto nella compravendita. L’aspetto del servizio pare essere l’elemento fondamentale e differenziante: Chi vuole vendere o comprare casa necessita di maggiori informazioni, trasparenza e assistenza piuttosto che #Digitalizzazione, nuove tecnologie, metodologia #BigData e #supporto umano. Questi gli ingredienti del futuro del mercato #immobiliare.

Il settore dell’automotive emerge, strizzando l’occhio al total control in tempo reale:  #Bigdata e #5G saranno la chiave per il controllo in tempo reale. Il mercato globale vale 60 miliardi e nei prossimi 8 anni crescerà del 260%. Piattaforme e case investono per fornire servizi ed equipaggiare i veicoli durante l’assemblaggio.

BlockChain e IoT

Retail ed Agricoltura appaiono essere i due comparti più sensibili alle tematiche della Blockchain e dell’internet delle cose (IoT): entrambe le industry le considerano le tecnologie che saranno i driver del cambiamento; non solo in termini tecnici, ma soprattutto in termini di cambio di paradigma di business: un vero e proprio cambio di senso, non visto in termini di digitalizzazione, quanto in termini di trasformazione digitale.

Analytics e Business

Il vero valore del dato è nel come sappiamo utilizzarlo: è questa la sintesi di come i big data possono aiutare il business. Consapevolezza ed obiettivi chiari. Tutto questo si porta dietro formazione, acquisizione di nuove competenze.  Nell’era 4.0 l’incapacità di capire e implementare le nuove tecnologie è un fattore penalizzante.

Machine learning

“I miei dati forniscono informazioni più accurate rispetto a quello che potrei raccontarvi di me a parole” Prof @GFItaliano @UniLUISS su #bigdata La gestione intelligente dei contenuti, consente di massimizzare la fidelizzazione dei clienti attraverso la realizzazione di prodotti e servizi dedicati. Il tutto si realizza in tre step: collezionare, analizzare, realizzare. “La produzione è avvenuta in autunno ed è stata la prima volta che il machine learning della AI ha contribuito a generare un whisky dalla ricetta complessa e non troppo facile da replicare.”

Tutti questi aspetti racchiudono il concetto molto semplice della data-driven economy: ma le aziende sono davvero pronte?