La domanda di mercato

domanda di mercato

La domanda di mercato con la relativa curva di domanda sono elementi imprescindibili per definire il proprio posizionamento sul mercato.

Marketing e ricerche di mercato

Marketing e ricerche di mercato da sempre vanno a braccetto. Con il web oggi è possibile avere in tempo breve una bussola per capire – nella nostra industry – la relativa domanda, studiarne la curva e definire il nostro posizionamento. Il marketing quantitativo deve supportare le intuizioni di business. Fin qui nulla di nuovo. Ma come possiamo fare? Semplicemente seguendo le ricerche degli internauti. Ogni ricerca è una sequenza definita di parole. Identificarle è il primo passo. AdWords può essere un valido strumento per fare pratica.

Curva di domanda

I dati aggregati della domanda di mercato ci permettono di stabilirne la curva: il suo andamento. Ciclicità, Stagionalità, Trend ed Accidentalità gli elementi che compongono ogni singolo valore quantitativo. Prelevate le numeriche disponibili e scomponete la domanda di mercato in tutti gli elementi che formano la sua curva: potrete così individuare i pattern per eventuali attività di comunicazione

Posizionamento sul mercato

Per molti ma non per tutti. La domanda di mercato va ulteriormente analizzata nella sua parte quantitativa per identificare i segmenti rilevanti. Online saranno le famiglie di ricerche che gli internauti effettuano. Due le variabili di posizionamento:

  • Volumi
  • Competitività

A questo punto abbiamo un valido punto di partenza che non si traduce nel solito “secondo me”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *