Pensiero allo stato liquido

Che può fare un’agenzia per promuovere la sua identità e veicolare il suo pay off?

Prendete un giorno afoso d’estate con 35° all’ombra, un trampolino fissato a 30 metri di altezza, 20.000 tra bagnati e imbarcazioni, aggiungete una nota di colore (blu) e un pizzico di follia, cosa viene fuori? Ore 16,40 mancano pochi minuti all’inizio del Red bull Cliff Diving, gara di tuffi internazionale da altezze stratosferiche, si sente il suono di una tromba, è il segnale. Una ventina di mongolfiere blu “pensiero liquido” si librano in aria e poi lentamente ricadono in mare tra il clamore dei bagnanti che accorrono per accaparrarsi l’ambito trofeo. È l’apoteosi dell’inaspettato, gli organizzatori della Red Bull si guardano sbigottiti, la guardia costiera veglia a distanza, la folla partecipa dando un contributo fondamentale.

Dr_Who

5 Responses to Pensiero allo stato liquido

  1. Roberto scrive:

    Un’idea molto interessante per promuovere l’identità dell’agenzia…davvero liquida!

  2. Roberta scrive:

    Bella incursione, omaggio alla società liquida!

  3. Marlow scrive:

    Forte! Visti dal vivo, un bel effetto, soprattutto quando hanno toccato l’acqua e la gente si è tuffata per prenderli :-)

  4. Davide scrive:

    Vorrei tanto lavorarci in un’agenzia così…creatività innovativa, freschezza di idee. Complimenti a loro.

  5. Dr_Who scrive:

    Davide, mandagli il curriculum!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>